La dipendenza da gioco d’azzardo in sicilia

Finanziato con fondi del Ministero dello Sviluppo Economico è partito il progetto generale della Regione siciliana “La Sicilia fra i consumatori” e questo progetto è composto da setti interventi uno dei quali è “Ludopatia: il gioco e la dipendenza”: l’emergenza sociale crescente dovuta alle dipendenze dal gioco ha reso indispensabile anche questa iniziativa dato il proliferare di diverse tipologie di gioco d’azzardo. Slot machine, bingo, gratta&vinci, nonché le innumerevoli possibilità di gioco che vengono offerte online continuano a crescere nella regione e quindi l’Associazione Sicilia Consumatori ed altre organizzazioni stanno sviluppando attività di intervento che prevedono la realizzazione di una campagna informativa sui rischi derivanti dal gioco d’azzardo e forniranno un valido aiuto, con il contributo di psicologi e legali, per evitare il radicarsi di questo disagio e per aiutare coloro che dovessero attraversare difficoltà riconducibili alla ludopatia.

L’informazione e la responsabilizzazione sono due elementi importanti e per raggiungere questi scopi stanno per essere organizzate una serie di attività presso gli istituti scolastici, in collaborazione con le Università, ed anche in collaborazione con l’Associazione Difesa Anziani in Sicilia, sono stati già attivati gli sportelli di ascolto che saranno di ottimo sostegno e consulenza. La Sicilia, come tante altre regioni, reagisce al fenomeno del gioco d’azzardo patologico, non combattendolo “a priori” ma cercando di rendere le persone consapevoli delle loro forze e delle conseguenze se non ci si approccia “bene” al gioco. Il gioco, non si finirà mai di dirlo, deve essere puro e semplice divertimento, nient’altro!!